A tre settimane di distanza dalla pubblicazione del bando per il Corso Robert Schuman 2017 – XI^ edizione, proseguiamo l’analisi sull’andamento delle iscrizioni di quest’annata.

Segnaliamo, anzitutto, che restano a disposizione soltanto 13 posti sui 30 previsti.

Per tale ragione, consigliamo a coloro i quali intendano presentare domanda di ammissione di procedere senza indugio; come specificato, difatti, le iscrizioni chiuderanno, anche prima del termine previsto, al raggiungimento di 30 iscritti.

Venendo ai dati relativi alle iscrizioni 2017, evidenziamo che durante le prime settimane, 5 – 29 giugno, il sito realizzato ad hoc ha realizzato oltre 7500 visualizzazioni da circa 2700 visitatori unici [dati Google Analytics].

In questi giorni, inoltre, abbiamo già ricevuto 48 domande di ammissione rispetto alle quali, la Direzione, ha espresso parere favorevole alla partecipazione per 40 di esse e parere contrario per 8 casi.

Sinora, inoltre, sono già state perfezionate 17 iscrizioni; i posti disponibili restanti, dunque, sono ad oggi 13.

La provenienza geografica degli aspiranti partecipanti è, come sempre, estremamente variegata; abbiamo ricevuto domande di ammissione da Roma, Bologna, Reggio Emilia, Trento, Biella, Cagliari, Bari, Caserta, Lecce, Imperia, Trapani, Alessandria, Matera, Ancona, Firenze, Frosinone, Venezia, Messina, Milano, Perugia, Sassari, Udine, Genova, Crotone, Padova, Catania, Catanzaro, Ferrara, Bologna e Roma.

Tra le domande sinora pervenute, inoltre, 27 provengono da Avvocati – di cui, 10 abilitati al patrocinio dinanzi le giurisdizioni superiori -, 10 da praticanti Avvocati e 3 da Accademici e/o neolaureati.

Rispetto all’indicazione dell’area giuridica di prevalente interesse, 14 candidati hanno espresso preferenza per il Diritto Civile, 5 per il Diritto Tributario, 15 per il Diritto Penale, 5 per il Diritto di Famiglia, e 1 per il Diritto Amministrativo.

 

About the Author Segreteria

Segreteria amministrativa e didattica del Corso Robert Schuman.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.