L’edizione 2018 del Corso Robert Schuman sarà ospitata, come ormai di consueto, dal prestigioso Istituto Italiano di Cultura di Strasburgo.

La Direzione del Corso ringrazia la Direttrice, Dott.ssa Veronica Manson, e tutto il personale amministrativo presente in Istituto per l’ospitalità accordata; sarà un piacere proseguire nel solco di una collaborazione pluriennale che ha consentito di instaurare preziosi rapporti professionali, istituzionali ed umani.

L’Istituto Italiano di Cultura di Strasburgo è un’istituzione dipendente dal Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed ha come missione quella della Promozione della Lingua e della Cultura Italiana nell’Est della Francia (Regione Grand Est – dipartimenti 08, 10, 51, 52, 54, 55, 57, 67, 68, 88, 90).

Frequentato sia da specialisti e studenti che da un numeroso pubblico appassionato dell’Italia, l’Istituto è un luogo di incontro ove sono realizzate esposizioni, concerti, conferenze, proiezioni; ove sono proposti Corsi di Lingua Italiana di tutti i livelli ed ove è disponibile una Biblioteca equipaggiata di più di diecimila opere significative della Cultura Italiana : tutti i classici della Letteratura e numerosi saggi inerenti a numerosi e diversi campi.
L’obiettivo di tale diversificata attività è principalmente promozionale : favorire la conoscenza della Lingua e della Cultura Italiana nella propria area di competenza.

L’Istituto Italiano di Cultura di Strasburgo promuove la Lingua e la Cultura Italiana sulla base di un Progetto Culturale nell’ambito del quale esso coopera con le Istituzioni Culturali francesi locali e quelle di tutti i Paesi presenti sul proprio territorio di competenza e desiderose di apportarvi il proprio contributo.

La finalità di tale Progetto Culturale è quella di scoprire e reinventare l’idea dell’altro diverso da sè, di riscoprire e reinventare l’idea dell’ “Altro”.

Promuovere la Cultura Italiana in una visione di integrazione dei popoli, di costruzione e di affermazione degli ideali e delle prospettive comuni nel rispetto della diversità e della unicità di ciascuna cultura.
Le sue missioni e le sue funzioni ( ex art. 03 della legge dello Stato Italiano num. 401/1990)

  • Stabilire contatti con le Istitutzioni, collettività e personalità del mondo culturale e scientifico del Paese ospitante e favorire le proposte ed i progetti per la conoscenza della Cultura e della realtà italiane ;
  • Organizzare e realizzare manifestazioni culturali ed esposizioni ;
  • Sostenere iniziative per lo sviluppo culturale delle comunità italiane all’estero, per favorire sia la loro integrazione nel paese ospitante che il rapporto culturale con la patria d’origine ;
  • Promuovere e diffondere la Lingua Italiana, avvalendosi anche della collaborazione delle Università del Paese ospitante e dei Lettori d’Italiano operanti presso le Università medesime ;
  • Fornire la documentazione e l’informazione sulla vita culturale italiana e sulle relative Istituzioni ;
  • Assicurare collaborazione a studiosi e studenti italiani nella loro attività di ricerca e di studio all’estero.

Maggiori informazioni sono disponibili all’indirizzo: https://iicstrasburgo.esteri.it

About the Author Matteo De Longis

Avvocato penalista, executive manager @Corso Robert Schuman.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.